lunedì 27 febbraio 2017

Latte di avena

Reazioni: 

Per chi ha intolleranze o per chi decide di eliminare il latte dalla propria dieta, sia per questione etica sia per una questione alimentare, i latti vegetali possono essere una valida alternativa.
Molto ricchi di sostanze nutritive come sali minerali e vitamine, i latti vegetali si possono fare con moltissime materie prime (noci, nocciole, riso, avena...)
Tra i veri acquisti fatti in negozio quello che a me piace di più è quello di avena, che è anche abbastanza costoso (si parla di 2,50 € al litro), quindi ho pensato si autoprodurmelo.

Non è difficile...bastano una decina di minuti di lavoro!

Tra le varie ricette trovate su internet quella migliore per me è questa:

1 lt di acqua
un pizzico di sale

Scaldare l'acqua (non deve bollire ma essere molto calda) e aggiungere tutti gli ingredienti sopra.
Lasciare riposare per una mezz'oretta e poi frullare per due minuti con il frullatore (io quello a immersione).
Filtrare con un colino e conservare in frigorifero. Dura 3/4 giorni.


Con l'avena di scarto (okara), che dopo averne fatti 4/5 litri di latte, si possono fare delle barrette di cereali con l'aggiunta di muesli, semi di vario genere, zucchero di canna e miele.